Quanto si paga

Gli importi del diritto annuale dovuto alle Camere di commercio vengono determinati annualmente con decreto ministeriale.

L’importo da versare alla Camera di commercio di Bergamo è dato dalla somma degli importi dovuti per la sede (legale o principale) e per le eventuali unità locali aperte nel territorio di competenza e deve essere versato in un unico importo arrotondato all’unità di euro, per eccesso se la frazione decimale è uguale o superiore a 50 centesimi, per difetto se inferiore a 50 centesimi.

Il diritto annuale non può essere frazionato in rapporto alla durata di iscrizione nell'anno. Il pagamento deve essere effettuato in un'unica soluzione e non può essere rateizzato.
Ultima modifica: Martedì 22 Gennaio 2019