Fatturazione elettronica

A partire dal 31 marzo 2015 i fornitori della Camera di Commercio hanno l'obbligo di fatturazione elettronica nei rapporti con l'ente (DL 66/2014 c. 1 dell'art. 25).

Pertanto, a partire da tale data:

  • tutte le operazioni di ricevimento, riconoscimento e accettazione o rifiuto delle fatture elettroniche sono effettuate mediante il Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall'Agenzia delle Entrate,
  • la Camera di Commercio di Bergamo può accettare solo fatture trasmesse in modalità elettronica, secondo le specifiche tecniche reperibili sul sito FatturaPA, con l'indicazione obbligatoria del seguente:

Codice Univoco di Ufficio KXG5IH.


Il Codice Univoco Ufficio è un'informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l'identificativo indispensabile per consentire il corretto recapito della fattura alla Camera di Commercio.

Per assicurare la tracciabilità dei pagamenti, le fatture elettroniche emesse verso le pubbliche amministrazioni devono anche riportare:

  1. il Codice identificativo di gara (CIG) tranne i casi di esclusione previsti dalla normativa,
  2. il Codice unico di Progetto (CUP) ove previsto.

Dal 31 marzo 2015 la Camera di commercio non potrà pagare le fatture che, pur elettroniche, siano sprovviste dei codici CIG e CUP.

I dati completi della Camera di commercio di Bergamo utili per la fatturazione elettronica sono riepilogati nella seguente tabella:

 

Denominazione Ente:

Camera di commercio di Bergamo

Codice Univoco ufficio:

KXG5IH

Nome dell'ufficio:

Uff_FattCCIAABG

Codice fiscale per fatturazione:

80005290160

Partita IVA per fatturazione:

00648010163

Regione dell'ufficio:

Lombardia

Provincia dell'ufficio:

BG

Comune dell'ufficio:

Bergamo

Indirizzo dell'Ufficio:

Largo Bortolo Belotti 16

Cap dell'ufficio:

24121

 

Per informazioni:

Ufficio contabilità e bilancio
tel. 0354225256 / 0354225366
email ragioneria@bg.camcom.it
PEC ragioneria.cciaa@bg.legalmail.camcom.it

Fatturazione elettronica PA

Le piccole e medie imprese iscritte alla Camera di commercio possono compilare, trasmettere e conservare a norma di legge le fatture elettroniche verso la Pubblica Amministrazione con il nuovo servizio Infocamere disponibile all’indirizzo fattura-pa.infocamere.it.

Ultima modifica: Lunedì 15 Luglio 2019