Cancellazione per intervenuta riabilitazione

La norma prevede che il debitore protestato e riabilitato ha diritto di ottenere la cancellazione definitiva dei dati relativi al protesto dal Registro informatico. La riabilitazione è accordata dal Tribunale e il relativo decreto è pubblicato nel Registro, su istanza dell'interessato. La riabilitazione è accordata per il protesto sia di effetti cambiari che di assegni.

Annotazione del pagamento

Nell'attesa della riabilitazione da parte del Tribunale è comunque possibile chiedere che sia annotato nel Registro protesti l'avvenuto pagamento in modo che l'annotazione compaia nella visura protesti. L’annotazione può essere richiesta dall’interessato utilizzando il modulo Istanza di annotazione di avvenuto pagamento (ved. par. Modulistica) e allegando i titoli con le relative quietanze di pagamento. L’istanza deve essere accompagnata da copia del documento di identità dell’interessato ed è soggetta ad imposta di bollo. Per informazioni contattare l'ufficio Albi ruoli e registri.

Ultima modifica: Lunedì 27 Aprile 2020