Internazionalizzazione

Info su estero

Giovedì 30 Maggio 2019

Quinta edizione di “InBuyer”

La Camera di commercio di Bergamo e il sistema camerale lombardo, in collaborazione con Promos Italia e Regione Lombardia, promuovono la quinta edizione del progetto Incoming Buyer 2019.

L’iniziativa offre la possibilità alle imprese lombarde di partecipare a incontri b2b con qualificati buyer internazionali appositamente selezionati, disponendo di un’agenda di appuntamenti individuali finalizzati alla presentazione della propria azienda e dei propri prodotti o servizi.

InBuyer ha coinvolto 2.500 imprese lombarde e dato vita a 15.000 incontri b2b, il 75% dei quali è stato valutato di successo. Solo nell'ultimo anno, 500 aziende hanno incontrato buyer internazionali, generando complessivamente 600 accordi commerciali e oltre 140 nuovi ordini.

A Bergamo si terranno tre tappe importanti:

La partecipazione è gratuita.

Le imprese sono invitate a iscriversi con sollecitudine agli incontri organizzati dalla Camera di commercio di Bergamo per i settori “Alimentare”, “Cosmetica, packaging e labelling” e “Costruzione ed edilizia”. Per i restanti settori l’iscrizione dovrà avvenire presso le Camere che organizzano gli eventi. È possibile partecipare agli incontri B2B tenuti fuori provincia (calendario pdf), ma non per i settori organizzati dalla Camera di commercio di Bergamo.

Come ci si iscrive? L’impresa propone la propria candidatura compilando un profilo aziendale.

Le adesioni verranno gestite in ordine cronologico dando priorità alle imprese appartenenti alla Camera di commercio che ospita l'iniziativa. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al raggiungimento di un numero massimo di 35 imprese per giornata. Ulteriori richieste verranno gestite in lista d'attesa e potranno essere ammesse qualora si verificassero cancellazioni.

Attenzione: gli incontri d’affari si terranno in lingua inglese e non è previsto il servizio di interpretariato. Occorre possedere adeguato materiale promozionale in lingua straniera come sito web, listino prezzi, presentazioni, cataloghi, ecc.

Per ulteriori informazioni:
Sportello Lombardiapoint
tel. 035.4225.259 / 289
lombardiapoint.bergamo@bg.camcom.it

Ultima modifica: Venerdì 18 Ottobre 2019
Mercoledì 12 Ottobre 2022

Codice EORI per le esportazioni nel Regno Unito

A partire dal 12 settembre 2022 tutti gli importatori UK devono possedere un codice EORI valido e non è più possibile, come in precedenza accadeva per gli importatori non professionali, utilizzare il GDPR, ovvero l’autocertificazione con cui i privati dichiaravano che la merce era destinata ad esclusivo uso personale e non alla cessione commerciale a terzi.

Per tutte le esportazioni verso il Regno Unito, quindi, se il mittente comunitario e/o il cliente destinatario non possiedono un codice EORI, all’arrivo in Dogana si può incorrere nel rischio di blocco della merce, di applicazione di una sanzione e/o nel sequestro del carico.

Per maggiori informazioni: Informativa ICE

Ultima modifica: Martedì 8 Novembre 2022
Mercoledì 5 Ottobre 2022

Carnet ATA e movimentazione di merci da e verso il Regno Unito

I trasportatori che entrano o escono dal Regno Unito devono registrarsi al servizio di movimentazione dei veicoli merci GVMS per effettuare le operazioni di importazione e di riesportazione presso gli uffici doganali.

Per quanto riguarda le operazioni di importazione e di riesportazione accompagnate dal Carnet ATA, è necessario che il numero di tale documento venga inserito nel campo "Riferimento dichiarazione".

Il riferimento GMR (codice che contiene i dati del veicolo e della rotta di trasporto) è, inoltre, richiesto anche per i veicoli personali o aziendali che trasportano le merci accompagnate da carnet ATA, sia in entrata sia in uscita dal Regno Unito.

Le auto e i furgoni personali che viaggino verso il Regno Unito tramite Calais Euroshuttle dovranno recarsi al terminal merci per farsi timbrare il carnet, poiché la dogana francese non prevede questo servizio al terminal passeggeri.

Per ottenere il riferimento GMR, i titolari dei carnet ATA che trasportino merce con veicoli personali o aziendali possono utilizzare il link della London Chamber of Commerce and Industry.

Ultima modifica: Mercoledì 5 Ottobre 2022
Giovedì 29 Settembre 2022

Convalida annuale del numero meccanografico

Si ricorda che entro il 31 dicembre le imprese in possesso del numero meccanografico sono tenute a effettuarne la consueta convalida annuale, confermando il possesso del requisito della qualifica di operatore abituale con l'estero.

Per effettuare la convalida è sufficiente accedere al portale Telemaco, selezionare la voce “Imprese operanti con l’estero” e aggiornare i dati presenti. Sul portale è disponibile anche un breve video corso per l’invio della pratica.

Per maggiori informazioni: Numero meccanografico.

Ultima modifica: Giovedì 29 Settembre 2022
Venerdì 23 Settembre 2022

Sostegno agli esportatori che si approvvigionano da Ucraina, Federazione Russa e Bielorussia

La Simest, in attuazione di quanto previsto dal cosiddetto “Decreto Aiuti”, ha attivato una seconda linea di intervento finalizzato a fronteggiare la difficoltà e i rincari degli approvvigionamenti delle imprese esportatrici in relazione alla guerra in Ucraina.

L’agevolazione è riservata alle PMI e alle Mid Cap italiane, costituite in forma di società di capitali, che abbiano:

  • un fatturato export complessivo nel triennio 2019-2021 pari ad almeno il 10% del fatturato totale;
  • contabilizzato nel medesimo periodo approvvigionamenti da Ucraina e/o Federazione Russa e/o Bielorussia, pari ad almeno il 5% degli approvvigionamenti complessivi (10% nel caso di approvvigionamenti indiretti di semilavorati e prodotti finiti strumentali o di approvvigionamenti misti);
  • rilevato un rincaro dei costi di approvvigionamento oppure una riduzione dei relativi quantitativi che, al termine dell’esercizio 2022, dovrà risultare almeno pari al 20% della media del triennio precedente.

L’agevolazione consiste in un finanziamento a tasso zero, di cui una quota a fondo perduto, della durata di 6 anni.

Le domande possono essere presentate fino alle ore 18:00 del 31 ottobre 2022 - salvo chiusura anticipata per esaurimento delle risorse – accedendo all’area riservata del sito Simest.

Per maggiori informazioni e quesiti è possibile consultare la pagina dedicata sul sito Simest.

Ultima modifica: Venerdì 23 Settembre 2022
Martedì 20 Settembre 2022

COUNTRYLAB nuova iniziativa di LombardiaPoint

La nuova iniziativa di LombardiaPoint COUNTRYLAB, prevede la realizzazione di Webinar da settembre a novembre dedicati a paesi ritenuti strategici per l'economia della Regione Lombardia.

Si tratta di Webinar gratuiti con il seguente calendario degli appuntamenti dedicati a: Germania (26/09); India (29/09); Corea del Sud (17/10); Regno Unito (26/10); USA (27/10);  EAU: Dubai (2/11).

I Paesi sono stati selezionati sulla base della situazione internazionale attuale, delle potenzialità economiche rilevate da indagini specifiche e delle relazioni istituzionali internazionali di Regione Lombardia.

Ultima modifica: Martedì 20 Settembre 2022
Martedì 30 Agosto 2022

Carnet Ata per i Mondiali in Qatar

In occasione della Coppa del Mondo FIFA 2022, l'autorità doganale del Qatar in via del tutto eccezionale ha approvato l'utilizzo del carnet ATA anche per la categoria del "materiale professionale".

Si rammenta, infatti, che il Qatar ha aderito alla Convenzione ATA solo per i beni destinati a mostre e fiere; normalmente, quindi, le apparecchiature professionali non possono essere importate in detto Paese con la garanzia ATA.

La possibilità di richiedere il carnet ATA anche per il materiale professionale è valida solo durante la fase di svolgimento della Coppa del Mondo FIFA 2022, quindi da ottobre a dicembre 2022.

La data finale per la riesportazione sarà comunicata dai funzionari doganali del Qatar al momento dell'ingresso della merce, tenendo conto dei tempi necessari per le formalità di importazione di riesportazione dal Paese.

Ultima modifica: Martedì 30 Agosto 2022
Mercoledì 24 Agosto 2022

Expogast, fiera internazionale della gastronomia

La Camera di Commercio comunica alle aziende potenzialmente interessate una interessante opportunità dedicata alla Gastronomia e ai settori food & wine. Dal 26 al 30 novembre 2022 si terrà la 14a edizione di Expogast, una manifestazione organizzata ogni 4 anni da Luxexpo che si svolgerà a Lussemburgo presso i saloni di Luxexpo The Box, il Salone Internazionale della Gastronomia.

La fiera occuperà una metratura di circa 22.000 mq suddivisi tra spazi espositivi per le imprese e la competizione culinaria “Villeroy & Boch Culinary World Cup” tra le più importanti al mondo. Nell’arco dei 5 giorni di apertura Expogast raggrupperà professionisti del settore gastronomia/food&wine e un pubblico internazionale.

In allegato il volantino con breve presentazione di Expogast, i costi delle varie opzioni di stand unitamente al servizio B2B disponibile su richiesta e i riferimenti da contattare se interessati.

Maggiori informazioni sul sito della manifestazione EXPOGAST.

Ultima modifica: Giovedì 25 Agosto 2022
Lunedì 11 Luglio 2022

Italia-Cina, quali opportunità per le imprese

La Fondazione Italia Cina e la Camera di Commercio Italo Cinese promuovono la terza edizione del sondaggio “Italia-Cina. Quali opportunità per le imprese?”, i cui risultati, completamente anonimi, saranno oggetto di uno specifico rapporto che sarà pubblicato nella seconda metà dell’anno. Questa edizione prevede la partecipazione anche di un ampio numero di aziende cinesi, per un confronto tra i risultati e le esperienze delle nostre aziende in/con la Cina e quelli delle imprese cinesi in/con l’Italia, così da fornire utili indicazioni alle Istituzioni italiane competenti.

Per partecipare in forma gratuita e completamente anonima al sondaggio cliccare qui.

Ultima modifica: Lunedì 11 Luglio 2022
Martedì 28 Giugno 2022

Brexit: semplificazioni e nuovi termini per la conformità dei prodotti UKCA

Come comunicato da Help Desk Brexit dell’Agenzia ICE di Londra, il Governo inglese, dopo aver stabilito lo slittamento al 2023 del sistema di marcatura UKCA, ha introdotto alcune importanti semplificazioni in materia di certificazione di conformità delle merci da introdurre nel mercato inglese: un prodotto marcato CE prima della fine del 2022, infatti, non avrà più bisogno di essere preventivamente sottoposto alla valutazione di un organismo certificato britannico sino alla scadenza della certificazione di conformità o, più genericamente, sino al 31 dicembre 2027.

È inoltre stato stabilito che i pezzi di ricambio potranno essere immessi sul mercato britannico se rispettano i requisiti vigenti al tempo della originaria immissione sul mercato del bene a cui sono destinati.

Sono state infine fissate specifiche norme per l’etichettatura di conformità di diverse categorie di prodotti.

Per maggiori informazioni sulla modifica introdotta, si veda l'informativa del Desk e la pagina dedicata al sistema di conformità UKCA.

Ultima modifica: Mercoledì 29 Giugno 2022