Servizi camerali

sdfsdfs

Giovedì 22 Settembre 2022

Presentazione dei servizi della Camera di commercio per gli istituti scolastici

L’orientamento alle scelte di studio e di lavoro è un asse portante delle attività del Sistema camerale, che esercita, in coerenza con la propria missione istituzionale, un ruolo di collegamento tra sistema formativo e mondo produttivo e valorizzazione del capitale umano. Obiettivo di tali azioni è indirizzare e agevolare i processi decisionali dei giovani, sia favorendo una maggiore conoscenza del mercato del lavoro e delle sue dinamiche, sia fornendo informazioni per valutare le diverse alternative formative e gli sbocchi professionali a disposizione, compresa l’alternativa imprenditoriale e l’autoimpiego.

La Camera di commercio di Bergamo, attraverso l’Azienda Speciale Bergamo Sviluppo, supporta queste azioni con proprie attività, avvalendosi ad esempio del Sistema Informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, indagine che monitora i fabbisogni professionali e occupazionali delle imprese del territorio per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro.

Bergamo Sviluppo, per presentare agli istituti scolastici strumenti e dati utili all’orientamento degli studenti, organizza, il 6 ottobre alle ore 10.30, una conferenza stampa in modalità webinar, aperta, oltre che alla stampa, alle figure professionali appartenenti al mondo scolastico (dirigenti scolastici, docenti, referenti per l’orientamento e per i PCTO), agli operatori dei CPI e dei servizi al lavoro, a tutti coloro che operano in stretto contatto con gli istituti scolastici (operatori occupati nelle organizzazioni di categoria, imprenditori, professionisti, ecc.).

Nel corso della conferenza stampa verranno presentate:

- la guida 2022 “#FAILASCELTAGIUSTA”, strumento di orientamento per i giovani che stanno scegliendo il proprio percorso di studi o che stanno terminando la scuola secondaria superiore, utile a capire i fabbisogni di personale, in termini di titoli di studio e di qualifiche, richiesti dalle imprese della provincia emersi dall’Indagine Excelsior;

- le principali iniziative sul tema orientamento e PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) che vedono impegnata la Camera di commercio di Bergamo e Bergamo Sviluppo (tra i quali il supporto ad alcuni programmi di educazione imprenditoriale realizzati con Junior Achievement; il nuovo intervento dal titolo "Il paese dei green jobs” e l’intervento orientativo sulle libere professioni (commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro, architetti, ingegneri, ecc.).

Di seguito il programma dettagliato della conferenza stampa:

10.30 | Saluti istituzionali
Maria Paola Esposito, Segretario generale Camera di commercio di Bergamo

10.45 | Le iniziative di Bergamo Sviluppo a supporto dell’orientamento e dei PCTO (Percorsi per lo sviluppo delle competenze trasversali e per l’orientamento)
Cristiano Arrigoni, Direttore Bergamo Sviluppo - Azienda speciale Camera di commercio di Bergamo

11.00 | Quale scuola per quale lavoro in provincia di Bergamo: "#FAILASCELTAGIUSTA 2022" la nuova guida per l’orientamento
Laura Straulino, Project Manager Labour Data PTSCLAS

11.15 | Competenze e professioni green
Marco Gisotti, giornalista e divulgatore specializzato in tematiche ambientali

11.30 | Orientamento all'attività libero professionale
Marcello Razzino, rappresentante delle libere professioni nel Consiglio della Camera di commercio

11.45 | I programmi di educazione all’autoimprenditorialità con Junior Achievement Italia
Armando Persico, Teacher Community Manager JA Italia

La partecipazione in streaming tramite la piattaforma Zoom è gratuita, previa iscrizione sul sito di Bergamo Sviluppo (sezione Scuola lavoro/orientamento).

Ultima modifica: Venerdì 23 Settembre 2022
Venerdì 15 Luglio 2022

Help desk informativo in materia di Sottoprodotti. Nuove date a luglio 2022

Unioncamere Lombardia mantiene un Help desk informativo in tema di sottoprodotti rivolto alle imprese lombarde. Tale servizio consiste in un'assistenza tecnica con l'obiettivo di rispondere a specifici quesiti posti dall'impresa in materia di sottoprodotti e fornire assistenza nella compilazione della scheda tecnica e della dichiarazione di conformità utili per dimostrare la sussistenza dei requisiti richiesti dalla normativa per la qualifica di un residuo di produzione come sottoprodotto.

L'impresa potrà richiedere l'intervento di assistenza tecnica prenotando un appuntamento e scegliendo in base alle disponibilità proposte sull'agenda.

Ultima modifica: Venerdì 15 Luglio 2022
Giovedì 16 Giugno 2022

Help desk assistenza tecnica in materia di sottoprodotti

Unioncamere Lombardia ha attivato un help desk informativo in tema di sottoprodotti rivolto alle imprese lombarde. Tale servizio consiste in un’assistenza tecnica con l’obiettivo di rispondere a specifici quesiti posti dall’impresa in materia di sottoprodotti e fornire assistenza nella compilazione della scheda tecnica e della dichiarazione di conformità utili per dimostrare la sussistenza dei requisiti richiesti dalla normativa per la qualifica di un residuo di produzione come sottoprodotto.

L’impresa potrà richiedere l’intervento di assistenza tecnica prenotando un appuntamento attraverso il servizio di prenotazione di Unioncamere eAgenda scegliendo in base alle disponibilità proposte sull’agenda. Ogni giornata rende disponibili 3 appuntamenti di una durata di 30 minuti ed è possibile prenotarsi ad un solo appuntamento tra quelli disponibili.

L’ente organizzatore, valutata la richiesta, trasmetterà la conferma contenente il link per collegarsi in videoconferenza.

Ultima modifica: Mercoledì 10 Agosto 2022
Giovedì 21 Aprile 2022

Manifestazione di interesse sottoprodotti in economia circolare: proroga al 26 aprile

Ultimi giorni!  Le imprese lombarde dei settori tessile, agroalimentare e carta interessate ad un percorso di assistenza al fine di individuare i sottoprodotti generati dai loro processi produttivi e promuoverli commercialmente verso altre aziende/mercati interessati, possono ancora presentare la propria candidatura entro martedì 26 aprile.
Il servizio sarà erogato da Innov-Hub Stazioni Sperimentali srl per conto di Unioncamere Lombardia.

Manifestazione di interesse e allegati sono disponibili sul sito di Unioncamere Lombardia.

Ultima modifica: Giovedì 21 Aprile 2022
Mercoledì 2 Marzo 2022

Se l'impresa non comunica il domicilio digitale il Registro imprese lo attribuisce d'ufficio con una sanzione

Il domicilio digitale diventa prerequisito per l'iscrizione al Registro delle imprese delle Camere di commercio e tutte le imprese già iscritte che non hanno ancora comunicato il proprio domicilio digitale (ossia la PEC) dovranno regolarizzare la propria posizione. Coloro che non adempieranno all'aggiornamento, oltre al pagamento di una sanzione amministrativa, si vedranno assegnare d'ufficio dalla Camera di commercio un domicilio digitale che sarà reso disponibile tramite il Cassetto digitale dell'imprenditore.

La mancata comunicazione al Registro Imprese di un domicilio digitale valido e attivo comporterà quindi l'assegnazione di un domicilio digitale d'ufficio e, contemporaneamente, l'irrogazione di una sanzione amministrativa, come previsto dall'art. 2630 del codice civile, in misura raddoppiata per le società (cioè da 206,00 a 2.064,00 euro) e, come indicato dall'art. 2194 del codice civile, in misura triplicata per le imprese individuali (cioè da 30,00 a 1.548,00 euro). Lo prevede l'art. 37 del Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76, recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”, convertito nella legge n. 120/2020.

Le Camere di commercio sono prossime al rilascio d'ufficio dei domicili digitali e, congiuntamente, all'applicazione delle sanzioni. Le imprese possono comunicare il proprio domicilio digitale al Registro delle imprese e chiederne l'iscrizione, evitando il procedimento d'ufficio.

Per maggiori informazioni, per verificare la regolarità della propria posizione e per scoprire come comunicare la propria PEC consulta la pagina informativa di Unioncamere.

Ultima modifica: Lunedì 30 Maggio 2022
Martedì 8 Giugno 2021

Libri digitali: sei video tutorial sulle principali funzionalità

Dalla fine di maggio sono consultabili, sul canale YouTube della Camera di commercio di Bergamo, 6 video tutorial che introducono l'utente alle funzionalità base del servizio Libri Digitali.

Questi gli argomenti trattati nei filmati, della durata di 90 secondi:

  • Attivazione contratto come rappresentante legale,
  • Registrare l'impresa quando non sei il rappresentante legale,
  • Caricamento dei libri,
  • Invio in conservazione anticipata dei libri,
  • Ricerca libri,
  • Assegnare deleghe a collaboratori o consulenti.

Consulta i video di presentazione.

Ultima modifica: Martedì 19 Luglio 2022
Giovedì 6 Maggio 2021

Webinar Bilanci con DIRE

Il termine per il deposito dei bilanci delle società è prossimo: scopri tutte le novità del 2021 e verifica quali nuovi strumenti la Camera di commercio mette gratuitamente a tua disposizione. Compilare, validare l’istanza XBRL, verificarne la correttezza e spedire la pratica di bilancio quest’anno sarà più semplice.

Lo strumento Bilancio Online da giugno 2021 non sarà più disponibile: preparati subito alle novità.

PROGRAMMA

  • Le novità della Guida Unioncamere 2021 e gli strumenti informativi utili.
  • Le scadenze e le tassonomie XBRL 2021.
  • La predisposizione degli allegati (diciture di conformità, formati e firme).
  • Gli strumenti per il deposito del Bilancio.
  • Il nuovo strumento DIRE.

Partecipa al webinar gratuito per saperne di più. È richiesta la registrazione:

  • 10 maggio, ore 10:00-11:30
  • 11 maggio, ore 15:00-16:30
  • 12 maggio, ore 10:00-11:30 (iscrizione chiusa)
  • 13 maggio, ore 15:00-16:30 (iscrizione chiusa)
  • 14 maggio, ore 10:00-11:30
Ultima modifica: Mercoledì 12 Maggio 2021
Lunedì 8 Marzo 2021

Vidimazione virtuale dei formulari rifiuti: al via da oggi il nuovo servizio della Camera di commercio

Da lunedì 8 marzo 2021 è disponibile il servizio di vidimazione digitale dei formulari rifiuti, denominato ViViFir (Scrivania Telematica Vidimazione Virtuale Formulario). Il servizio è gratuito e non necessita di software dedicato, consente di vidimare e stampare autonomamente i formulari in qualsiasi momento presso il proprio ufficio, senza limitazione di pagine ed utilizzando una qualsiasi stampante.

ViViFir è un servizio pensato per rendere autonome ed indipendenti sia le imprese che utilizzano i formulari di identificazione dei rifiuti in modo occasionale, che quelle che ne fanno un uso massiccio: è infatti possibile collegare i software utilizzati in azienda per la gestione dei rifiuti a ViViFir.

Il nuovo servizio, tramite il quale è possibile produrre e vidimare autonomamente il formulario di identificazione dei rifiuti, è realizzato da Ecocerved. Per accedervi l’utente (persona fisica) si autentica mediante identità digitale (CNS, SPID, CIE) e indica l’impresa o l’ente per conto della quale intende operare. Il sistema Vi.Vi.Fir verifica che la persona abbia titolo a rappresentare l’impresa, oppure, nel caso di ente, richiede conferma della delega all’indirizzo istituzionale presente in Indice PA. Dopo il primo accesso, il titolare può rilasciare delega per i successivi a una o più persone ad effettuare le operazioni in sua vece.

Allo scopo di meglio illustrare i vantaggi e le modalità funzionamento del servizio, la Camera di commercio di Bergamo, con il supporto del Team Impresa Lombardia, organizza un webinar lunedì 15 marzo alle 10.30. Maggiori informazioni su Vidimazione libri e registri.

Guarda il webinar di presentazione del servizio (richiede registrazione).

Ultima modifica: Martedì 19 Luglio 2022
Mercoledì 23 Settembre 2020

Smart working: opportunità e rischi

Lunedì 28 settembre 2020 alle 15:00 si svolgerà un Consiglio camerale tematico. Il primo evento della serie tocca il tema dello smart working. Consiglieri ed esperti dibatteranno sulle opportunità e i rischi di questa modalità di lavoro venuta in auge nel periodo del confinamento da Covid-19.

Per partecipare all'evento gratuito è necessario effettuare la registrazione su Zoom che consente di prendere parte alla discussione tramite interventi in chat.

Lo smart working si è rivelato necessario e utile durante il lockdown. Ad oggi, che la pandemia ha stravolto abitudini e stili di vita, sono tra i 6 e gli 8 milioni i lavoratori impiegati da casa direttamente tramite il loro computer, rispetto agli stimati 570 mila del pre-coronavirus.

Il tema sarà analizzato dai relatori sotto molteplici punti di vista: dopo l’apertura dei lavori, a cura del presidente della Camera di commercio di Bergamo Carlo Mazzoleni, la parola passerà a Mariano Corso, responsabile scientifico dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano che porterà all'attenzione dei partecipanti casi aziendali concreti. A seguire sarà la volta di Michele Tiraboschi, ordinario di Diritto del lavoro presso l’Università di Modena e Reggio Emilia - coordinatore scientifico ADAPT che affronterà i risvolti giuslavoristici della materia. Francesco Corna, consigliere camerale in rappresentanza del settore Lavoro e segretario generale CISL Bergamo, infine, fornirà il punto di vista del sindacato.

Al termine degli interventi ampio spazio ai quesiti pervenuti dalla platea dei presenti e da quella virtuale che potrà sottoporre le proprie richieste tramite chat.

Ultima modifica: Mercoledì 23 Settembre 2020
Mercoledì 17 Giugno 2020

Campagna bilanci 2020

È disponibile la versione 2020 del manuale operativo (pdf) di Unioncamere contenente le indicazioni per le società e i professionisti nell’adempimento dell’obbligo di deposito telematico dei bilanci e degli elenchi soci nel 2020. Tutte le informazioni relative alla campagna bilanci sono presenti nello strumento di consultazione Supporto specialistico del Registro imprese.

Le schede di colore rosso sono relative alle varie tipologie di bilancio da depositare e sono complete di tutte le informazioni necessarie alla predisposizione della pratica, da un lato, e di quelle riguardanti le formalità dell'adempimento dall’altro. Le schede di colore blu, invece, sono approfondimenti che forniscono chiarimenti in merito all'adempimento.

Sei chiare schede di infografica (pdf) riassumono tutto quello che c'è da sapere per affrontare con la giusta preparazione la prossima scadenza del deposito dei bilanci nel 2020.

Webinar Deposito bilanci 18 giugno 2020

Il termine di deposito dei bilanci delle società si avvicina, scopri insieme a noi le novità del 2020 e come utilizzare al meglio tutti gli strumenti che la tua Camera di Commercio ti mette gratuitamente a disposizione: il servizio per la validazione del formato PDF/A, TEBENI per la validazione e la visualizzazione dell'istanza XBRL, e ancora gli strumenti di compilazione Bilanci OnLine e Fedra Plus. Sono in calendario due appuntamenti: il 18 giugno 2020 dalle 15:00 alle 17:00 e il 25 giugno 2020, sempre dalle 15:00 alle 17:00.

Ultima modifica: Giovedì 23 Luglio 2020