Formazione

sdfsdfs

Martedì 19 Luglio 2022

Sette incontri formativi e di approfondimento in materia ambientale

La Camera di commercio, in collaborazione con Ecocerved e Bergamo Sviluppo, organizza un ciclo di incontri formativi in materia ambientale, gratuiti e fruibili in modalità webinar:

Oltre a ciò, è prevista una serie di tre appuntamenti per l’approfondimento di specifiche tematiche. Questi webinar, la cui partecipazione prevede il pagamento di una quota di iscrizione, si svolgeranno secondo il seguente calendario:

Ultima modifica: Venerdì 5 Agosto 2022
Lunedì 13 Giugno 2022

Pillole formative per pianificare la tua startup

A tutti coloro che stanno pensando di avviare un’attività imprenditoriale ma hanno alcuni dubbi a livello giuridico, fiscale ed economico-finanziario, Bergamo Sviluppo propone il percorso di approfondimento “Pillole formative per pianificare la tua startup”.

Il percorso è strutturato in 4 brevi incontri, ciascuno focalizzato su un tema specifico, che cercheranno di chiarire, con un linguaggio semplice e concreto, alcuni aspetti legati alla pianificazione e all’organizzazione di una startup.

Questo il programma degli incontri, che si terranno, nelle date indicate, dalle 15 alle 17 in modalità webinar:

  • Come scelgo la forma giuridica della mia impresa? – 28 giugno
    L’incontro presenterà le varie tipologie di forme giuridiche disponibili per far luce su vantaggi e svantaggi di ciascuna e scegliere quella più adatta al proprio progetto imprenditoriale.
  • Quali aspetti fiscali devo considerare? – 30 giugno
    Verrà approfondita la fiscalità diretta ed indiretta nell’esercizio dell’attività d’impresa, che è fondamentale conoscere e considerare correttamente fin dalla fase di pianificazione dell’attività.
  • Posso beneficiare del regime forfettario? – 5 luglio
    Il webinar presenterà le caratteristiche e i vantaggi di questo particolare regime fiscale, molto utilizzato da chi decide di “mettersi in proprio” in forma individuale.
  • Come predispongo il business plan? – 7 luglio
    Anche attraverso esempi pratici, l’incontro mostrerà i vari prospetti economico-finanziari caratteristici di ogni business plan: fonti di finanziamento, investimenti, stato patrimoniale preventivo, conto economico preventivo e analisi dei flussi di cassa.

Gli incontri sono gratuiti e rivolti in particolare ad aspiranti e neoimprenditori, ma aperti a tutti gli interessati. Iscrizioni sul sito di Bergamo Sviluppo.

È consigliata la partecipazione a tutto il percorso di approfondimento, ma è comunque possibile iscriversi ai singoli incontri.

Per informazioni:

Bergamo Sviluppo
azienda speciale della Camera di commercio di Bergamo
Referente iniziativa: Francesca Raso
tel. 035 3888019 - email raso@bg.camcom.it
Ultima modifica: Lunedì 13 Giugno 2022
Lunedì 23 Maggio 2022

Premio "Storie di Alternanza" per le scuole

Il Sistema camerale, a partire dal 2017, ha ideato e promosso il Premio "Storie di Alternanza" che, prendendo le mosse dai territori, ha coinvolto, nelle 7 sessioni passate, circa 2mila istituzioni formative, 27mila studenti e moltissime imprese che hanno interagito nella realizzazione degli oltre 2.300 progetti sia di alternanza scuola-lavoro, così come previsto dalla Legge n.107 del 13 luglio 2015 e s.m.i., sia di tirocinio/apprendistato presso ITS (Istituti Tecnici Superiori) e CFP (Centri di Formazione Professionale), come previsto nella nuova sezione del Premio istituita nel 2021. Attraverso il premio si vuole dare evidenza alle esperienze di qualità di alternanza realizzate mediante una efficace collaborazione tra scuole, studenti e imprese ospitanti.

La Camera di commercio di Bergamo, attraverso Bergamo Sviluppo, anche quest'anno ha aderito al Premio Storie di Alternanza, arrivata alla quinta edizione. Obiettivo del Premio: valorizzare le esperienze di PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l'Orientamento), e di tutti i percorsi formativi realizzati nell'ambito del "sistema duale", in modo da rafforzare il confronto tra mondo della formazione, dei giovani e delle imprese e promuovere queste esperienze anche in ottica di riduzione del mismatch tra domanda e offerta di lavoro.

L'edizione 2022 del Premio prevede 4 categorie di concorso:

  1. Licei - per percorsi PCTO;
  2. Istituti tecnici (IT) e Istituti professionali (IP) - per percorsi PCTO;
  3. Istituti tecnici superiori (ITS) - per alternanza/tirocinio curriculare, apprendistato di 3° livello;
  4. Centri di formazione professionale (CFP) e Istituti professionali (IP) che operano in regime di sussidiarietà - per alternanza rafforzata, apprendistato di 1° livello.

I video racconti delle esperienze di alternanza e/o apprendistato realizzati nell'ambito di percorsi di formazione ITS, di percorsi duali o di PCTO che possono essere presentati in concorso devono essere elaborati e realizzati con il contributo di docenti, studenti e giovani degli Istituti Tecnici Superiori, degli Istituti scolastici italiani del secondo ciclo di istruzione e formazione e dei Centri di Formazione Professionale, con la collaborazione dei tutor esterni/aziendali.

Le domande di adesione al Premio dovranno essere presentate entro il 14 ottobre 2022 attraverso il sito Storie di Alternanza.

Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalla Camera di commercio di Bergamo attraverso Bergamo Sviluppo, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere, a cui si accede solo se si supera la selezione locale. Per la sessione locale del Premio la Camera di commercio di Bergamo mette a disposizione l'ammontare complessivo di euro 20.000, cifra che sarà stanziata anche da Unioncamere per la sessione nazionale. Tali importi saranno suddivisi tra i vincitori in base alla categoria e secondo la posizione occupata nella graduatoria.

Sul sito di Bergamo Sviluppo (sezione scuola-lavoro) è consultabile il testo completo del regolamento del Premio.

Lo Sportello Scuola-Lavoro di Bergamo Sviluppo è a disposizione per fornire informazioni o assistenza sia sulle modalità di partecipazione al Premio, sia sulle diverse iniziative relative al tema orientamento al lavoro e alle professioni attuate a livello locale (referente: Pamela Mologni, tel. 035 3888011, email scuolalavoro@bg.camcom.it).

Ultima modifica: Lunedì 23 Maggio 2022
Martedì 19 Aprile 2022

Nuova edizione di Start Me Up, il percorso di alta formazione per lo sviluppo di autoimprenditorialità

Sono aperte fino a mercoledì 18 maggio le adesioni alla sesta edizione di Start Me Up, il percorso di Alta Formazione per lo sviluppo di autoimprenditorialità, finanziato dalla Camera di commercio e realizzato da Bergamo Sviluppo con il supporto tecnico-scientifico dell’Università di Bergamo e la collaborazione di Innexta – Consorzio camerale per il credito e la finanza. L’iniziativa si rivolge agli aspiranti imprenditori che desiderano sviluppare la propria attitudine imprenditoriale e acquisire le competenze necessarie per la progettazione e il lancio di una startup.

Nel dettaglio il percorso START ME UP prevede:

  • 54 ore di formazione in modalità e-learning: le lezioni si svolgeranno da fine maggio a inizio luglio in orario serale (3 giorni alla settimana), e affronteranno le seguenti tematiche:
    • business design & concept (9 ore)
    • strategie di marketing per le startup (15 ore)
    • organizzazione e pianificazione aziendale (15 ore)
    • competenze per diventare imprenditori (9 ore)
    • canali di finanziamento (3 ore)
    • tutela e valorizzazione della Proprietà Industriale (3 ore)

Il corso avrà un taglio concreto e interattivo grazie alla discussione di casi aziendali, allo svolgimento di esercitazioni e alla presentazione delle idee d’impresa;

  • un pacchetto di ore di consulenza specialistica individuale per lo sviluppo del progetto imprenditoriale, che verranno erogate tra settembre e dicembre. Ne potranno beneficiare gli aspiranti imprenditori che avranno garantito la frequenza di almeno il 75% del monte ore delle lezioni. Le consulenze potranno riguardare aspetti quali il business planning, la validazione dell’idea e del modello di business, le strategie di marketing e comunicazione online e offline, la scelta dei canali di vendita, la contrattualistica, ecc.

“Il nostro percorso di Alta Formazione START ME UP - afferma il Presidente di Bergamo Sviluppo Giacinto Giambellini - negli anni ha ottenuto riscontri positivi grazie alla concretezza degli argomenti affrontati da un corpo docente di alta professionalità. Per preparare i futuri imprenditori la formazione è infatti essenziale perché permette di acquisire conoscenze e strumenti utili a valutare con obiettività le reali potenzialità della propria idea imprenditoriale, facilitando l’impostazione di una corretta strategia di progettazione. Nulla deve essere lasciato al caso soprattutto oggi, in un mercato che continua a cambiare a livello di consumi e trend. Il futuro imprenditore deve imparare a usare strumenti di programmazione fin dall’’idea, ma deve poi anche essere in grado di trovare soluzioni alternative all’evolversi del mercato e o del settore”.

Il percorso, realizzato nell’ambito del progetto LOGICA, è rivolto ad aspiranti imprenditori intenzionati ad avviare un'attività imprenditoriale in provincia di Bergamo, che non fanno parte della compagine societaria di un’impresa già costituita.

La partecipazione al percorso è gratuita. Le iscrizioni sono da effettuare sul sito di Bergamo Sviluppo.

Per informazioni:

Bergamo Sviluppo
ref.: Francesca Raso
tel. 035.3888.019
email raso@bg.camcom.it
Ultima modifica: Martedì 19 Aprile 2022
Mercoledì 30 Marzo 2022

Imprenditorialità, innovazione e strategie per l’internazionalizzazione: temi chiave della nuova edizione del corso di Alta Formazione Go. In’ Basic

Bergamo Sviluppo-Azienda Speciale della Camera di Commercio informa che sono aperte fino all’11 aprile prossimo le iscrizioni alla nuova edizione del corso di Alta Formazione “Imprenditorialità e innovazione per l’internazionalizzazione delle MPMI - GO.IN’ BASIC”, corso rivolto a imprenditori, manager e dipendenti di micro, piccole e medie imprese locali interessati a rafforzare competenze imprenditoriali/manageriali per poter affrontare al meglio le decisioni strategiche e organizzative necessarie per innovare la propria impresa e orientarla, anche, all’internazionalizzazione. L’iniziativa, alla sua undicesima edizione, è realizzata in collaborazione con il sistema associativo territoriale e vede il supporto tecnico-scientifico dell’Università degli Studi di Bergamo ed in particolare dei Centri di Ateneo SdM-Scuola di Alta Formazione e CYFE-Centro per la nuova imprenditorialità giovanile e familiare.

Il percorso, della durata di 120 ore (dal 22 aprile al 3 dicembre), si svolgerà, salvo limitazioni dovute a nuove recrudescenze della pandemia, in presenza, con lezioni al venerdì pomeriggio e al sabato mattina (30 lezioni), nelle sedi di Dalmine e di Bergamo dell’Università e di Bergamo Sviluppo.

Obiettivo dell’iniziativa è trasferire contenuti e strumenti efficaci per affrontare le future decisioni strategiche e organizzative imposte da una situazione economica caratterizzata da recessione e da forte instabilità, rafforzando sia la capacità innovativa dell'impresa sia le competenze tecniche e personali dei corsisti. Nell’iniziativa formativa sono coinvolti docenti universitari e professionisti che concentreranno i loro interventi nelle 3 aree che quest’anno verranno affrontate nel corso, ossia imprenditorialità, innovazione e strategie di internazionalizzazione. Ognuno di questi argomenti sarà poi declinato in interventi specifici, prevedendo diverse modalità di coinvolgimento dei partecipanti.

Anche quest’anno il corso è stato riprogettato per poter rispondere alle esigenze delle imprese partecipanti e tener conto delle incertezze dell’attuale situazione economica - spiega il Presidente di Bergamo Sviluppo Giacinto Giambellini - Il conflitto russo-ucraino mette sicuramente a rischio la crescita economica che era stata prevista ad inizio 2022 e la pandemia ancora in corso non ci fa stare tranquilli, ma le attività devono proseguire. Per quanto riguarda il corso Go. In’ Basic siamo molto contenti di aver superato il traguardo dei 10 anni di attività durante i quali abbiamo formato 276 imprenditori, manager e dipendenti appartenenti a micro, piccole e medie imprese locali. Il percorso punta a far crescere le competenze personali e professionali dei partecipanti, li aiuta a sviluppare visioni più ampie, a mettere in discussione le proprie convinzioni grazie al confronto con gli altri corsisti e con i docenti coinvolti nell’attività formativa, favorendo una interazione e una partecipazione attiva. Il confronto e la condivisione, oltre che l’apertura al cambiamento e all’innovazione per guidare le scelte strategiche future, sono sempre più doti fondamentali per imprenditori e dipendenti. E questi elementi, che il percorso ha sempre favorito e stimolato, rappresentano i punti di forza che i partecipanti di ogni annualità apprezzano dell’attività formativa proposta”.

“Da tre anni a questa parte - prosegue Tommaso Minola, responsabile scientifico del corso insieme a Mara Brumana - le imprese si trovano ad affrontare una situazione di grande emergenza, in cui il cambiamento e l’incertezza sono all’ordine del giorno. Il corso Basic aiuta i partecipanti a guardare ai problemi secondo uno sguardo unitario e costruttivo lavorando sulla mentalità del partecipante e stimolando un atteggiamento aperto all’innovazione, alla condivisione e al mettersi in discussione in modo critico. Per farlo, pur rimanendo nell’ambito delle aree tematiche del corso, ossia imprenditorialità, innovazione e internazionalizzazione, proponiamo ogni anno contenuti, approcci e strumenti didattici rivisti grazie al coinvolgimento di docenti e professionisti con esperienze ed estrazioni differenti, in modo che l’offerta sia varia, trasversale e favorisca la crescita e l’apertura mentale dei partecipanti”.

Per conoscere i requisiti di ammissione dei partecipanti, le quote di iscrizione e avere informazioni per effettuare l’iscrizione online all’iniziativa, è possibile partecipare alla presentazione del corso che sarà effettuata online il 31 marzo prossimo alle ore 17 (iscriversi e partecipare su zoom o in alternativa mandare una email a campana@camcom.it ) oppure consultare la sezione news scorrevoli nella homepage del sito di Bergamo Sviluppo.

Per le sole imprese della provincia di Bergamo è previsto un cofinanziamento da parte della Camera di Commercio che riduce notevolmente la quota di iscrizione. Tutti i candidati iscritti saranno invitati ad un colloquio conoscitivo di selezione effettuato, da remoto, da un apposito Nucleo di Valutazione.

Per informazioni contattare Bergamo Sviluppo-Azienda Speciale della CCIAA di Bergamo (referente iniziativa: Silvia Campana, tel. 035.3888036 – campana@camcom.it ).

Ultima modifica: Mercoledì 30 Marzo 2022
Martedì 28 Dicembre 2021

Interoperabilità per la semplificazione amministrativa

Nell'ambito delle attività in corso del Tavolo tecnico interoperabilità per la semplificazione amministrativa, è stata implementata quella tra il sistema di gestione delle pratiche di prevenzione incendi dei Vigili del Fuoco e il portale camerale nazionale Impresainungiorno.gov.it dedicato agli Sportelli Unici Attività Produttive.

Sono inoltre state pubblicate da AGID le specifiche tecniche e le relative linee guida per l’attivazione dell’interoperabilità anche da parte dei SUAP autonomi che utilizzano diversi portali:

  • specifiche tecniche (xml) relative ai procedimenti di prevenzione incendi (moduli PIN) pubblicate da Agid.
  • linee guida in merito all'interoperabilità per la semplificazione amministrativa oggetto di sperimentazione con i Vigili del Fuoco.
Ultima modifica: Lunedì 21 Marzo 2022
Venerdì 19 Novembre 2021

Innovare come le startup: approcci, metodi e strumenti

Per capire come si può generare e gestire un processo di innovazione, Bergamo Sviluppo organizza il percorso di approfondimento “Innovare come le startup: approcci, metodi e strumenti”, rivolto ad aspiranti imprenditori, imprese e a tutti gli interessati ai temi proposti.

Il percorso è strutturato in 4 brevi incontri dal taglio pratico, ciascuno focalizzato su un tema specifico, che affronteranno, da diversi punti di vista, il concetto di 'innovazione' e le sue possibili declinazioni, fornendo strumenti e indicazioni per trasformare le idee in progetti di successo. Questo il programma degli incontri, che si terranno dalle 15 alle 18 in modalità webinar:

  • 2 dicembre | THE STARTUP WAY: PENSARE COME LE STARTUP
    Per velocizzare e rendere efficaci i processi di decisione e di ideazione in azienda, possono essere adottati alcuni strumenti derivanti dal mondo startup, come il Lightning Decision Jam per la risoluzione di problemi e il Brain Sprint per la strutturazione di nuove idee di business.
  • 9 dicembre | STRUMENTI PRATICI PER INNOVARE IL TUO MODELLO DI BUSINESS ADATTANDOLO ALLE ESIGENZE DEI CLIENTI
    Prima di avviare un progetto d'impresa è fondamentale costruire il Business Model Canvas, uno strumento di gestione strategica che permette di definire e lavorare sui vari elementi della propria idea in maniera dinamica e innovativa.
  • 14 dicembre | PROGETTARE SERVIZI DI VALORE PER L'UTENTE CON L'APPROCCIO DEL SERVICE DESIGN
    Dalle esigenze degli utenti allo sviluppo dell'offerta, attraverso la progettazione della user experience, l'approccio del service design permette di sviluppare soluzioni innovative per mercati in costante evoluzione.
  • 16 dicembre | NUOVI STRUMENTI E PROCESSI PER COSTRUIRE STRATEGIE DIGITALI EFFICACI
    Per un'impresa essere digitale non deve solo significare essere social o comunicare online, bensì intercettare gli utenti e i potenziali clienti attraverso un processo automatico, sistematico, esponenziale e misurato.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione sul sito di Bergamo Sviluppo. È consigliata la partecipazione a tutto il percorso di approfondimento, ma è comunque possibile iscriversi ai singoli incontri.

Per informazioni:

Bergamo Sviluppo
azienda speciale della Camera di commercio di Bergamo
Referente iniziativa: Francesca Raso
tel. 035 3888019 - email raso@bg.camcom.it
Ultima modifica: Venerdì 19 Novembre 2021
Lunedì 18 Ottobre 2021

Sostenibilità ambientale per le imprese

Unioncamere ha avviato, in continuità con le azioni già svolte nel 2020, un programma di attività per la sostenibilità ambientale, finalizzato a promuovere la crescita e il posizionamento del sistema camerale con la messa in campo di servizi innovativi a supporto delle imprese e della Pubblica Amministrazione.

Il programma intende contribuire all’importante sfida sulla transizione verso un’economia green e digitale con la realizzazione di una serie di eventi informativi, rivolti alle imprese, in merito alle nuove disposizioni normative ambientali che vedono il coinvolgimento del sistema camerale a livello nazionale.

Gli eventi, organizzati in modalità webinar con la collaborazione di Ecocerved, hanno l’obiettivo di:

  • informare le imprese sull’implementazione delle norme in materia di cessazione della qualifica del rifiuto;
  • favorire la conoscenza della normativa e promuovere le attività volte a ridurre le emissioni in atmosfera;
  • incentivare la digitalizzazione degli adempimenti promuovendo la vidimazione digitale dei formulari.

Di seguito il calendario completo degli eventi attualmente in programma:

  • 19 ottobre 2021 - Vidimazione virtuale dei formulari.
  • 16 novembre 2021 - Cessazione della qualifica di rifiuto.
  • 14 dicembre 2021 - Cessazione della qualifica di rifiuto.
  • 11 gennaio 2022 - Emissioni in atmosfera.
  • 25 gennaio 2022 - Vidimazione virtuale dei formulari.
  • 8 febbraio 2022 - Emissioni in atmosfera.
  • 22 febbraio 2022 - Cessazione della qualifica di rifiuto.
  • 5 aprile 2022 - Vidimazione virtuale dei formulari.
  • 10 maggio 2022 - Emissioni in atmosfera.

I webinar durano 90 minuti e alla fine di ogni evento è prevista una sessione dedicata ai quesiti dei partecipanti. 

Modalità di iscrizione online su EcoCamere.

Ultima modifica: Venerdì 14 Gennaio 2022
Lunedì 27 Settembre 2021

Servizi per gli istituti scolastici

L’orientamento alle scelte di studio e di lavoro è un asse portante delle attività del Sistema camerale, che esercita, in coerenza con la propria missione istituzionale, un ruolo di collegamento tra sistema formativo e mondo produttivo e valorizzazione del capitale umano. Obiettivo di tali azioni è indirizzare e agevolare i processi decisionali dei giovani, sia favorendo una maggiore conoscenza del mercato del lavoro e delle sue dinamiche, sia fornendo informazioni per valutare le diverse alternative formative e gli sbocchi professionali a disposizione compresa l’alternativa imprenditoriale e l’autoimpiego.

La Camera di commercio di Bergamo, attraverso l’Azienda Speciale Bergamo Sviluppo, supporta queste azioni con proprie attività avvalendosi ad esempio del Sistema Informativo Excelsior realizzato da Unioncamere e Anpal, indagine che monitora i fabbisogni professionali e occupazionali delle imprese del territorio per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro.

Bergamo Sviluppo, per presentare agli istituti scolastici strumenti e dati utili all’orientamento degli studenti, organizza il 1° ottobre alle ore 10.30 una conferenza stampa in modalità webinar, aperta, oltre alla stampa, alle figure professionali appartenenti al mondo scolastico (dirigenti scolastici, docenti, studenti), agli operatori dei CPI e dei servizi al lavoro, a tutti coloro che operano in stretto contatto con gli istituti scolastici (operatori occupati nelle organizzazioni di categoria, imprenditori, professionisti…). Nel corso della conferenza stampa verranno presentate:

  • La guida 2021 “#FAILASCELTAGIUSTA”, strumento di orientamento per i giovani che stanno scegliendo il proprio percorso di studi o che stanno terminando la scuola secondaria superiore, utile a capire i fabbisogni di personale, in termini di titoli di studio e di qualifiche, richiesti dalle imprese della provincia emersi dall’Indagine Excelsior.
  • Le principali iniziative sul tema orientamento e PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) che vedono impegnata la Camera di commercio di Bergamo e Bergamo Sviluppo (tra i quali il supporto ad alcuni programmi di educazione imprenditoriale realizzati con Junior Achievement e il nuovo intervento orientativo sulle libere professioni (commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro, architetti, ingegneri…).

Di seguito il programma dettagliato della conferenza stampa.

  • 10.30 - Saluti istituzionali.
    Giacinto Giambellini, presidente di Bergamo Sviluppo, azienda speciale Camera di commercio di Bergamo. Claudio Gagliardi, vice Segretario generale Area Formazione e politiche attive del lavoro di Unioncamere.
  • 10.45 - Le iniziative a supporto dell’orientamento e dei percorsi per lo sviluppo delle competenze trasversali e per l’orientamento di Bergamo Sviluppo.
    Cristiano Arrigoni, direttore Bergamo Sviluppo, azienda speciale della Camera di commercio di Bergamo.
  • 11.00 - Quale scuola per quale lavoro in provincia di Bergamo: la guida per l’orientamento #FAI LA SCELTA GIUSTA 2021.
    Laura Straulino, Senior Consultant Human Capital PTSCLAS.
  • 11.15 - I programmi di educazione all’autoimprenditorialità con Junior Achievement Italia a Bergamo.
    - Armando Persico, Senior Education Manager JA Italia;
    - Giovanni Fassi, presidente Fassi Gru S.p.A.;
    - Ezio Ronzoni, amministratore delegato Banca Galileo S.p.A.
  • 11.45 - Orientamento all’attività libero professionale.
    Marcello Razzino, rappresentante delle libere professioni nel Consiglio della Camera di commercio.

La partecipazione in streaming tramite Zoom è gratuita, previa iscrizione sul sito di Bergamo Sviluppo.

Ultima modifica: Lunedì 27 Settembre 2021
Mercoledì 15 Settembre 2021

Corso gratuito di 21 ore per l’avvio d’impresa

Sono aperte fino al 24 settembre 2021 le iscrizioni al corso di formazione per l’avvio d’impresa, finanziato dalla Camera di commercio di Bergamo e realizzato da Bergamo Sviluppo nell’ambito del progetto LOGICA - Linea di Orientamento per Giovani e aspiranti Imprenditori per Creare Autoimprenditorialità.

Il corso, della durata di 21 ore, è rivolto agli aspiranti imprenditori che desiderano acquisire competenze e strumenti utili a definire la propria idea imprenditoriale e a progettare la fase di startup. Il corso si terrà in modalità e-learning nelle serate del 28-29-30 settembre e del 4-5-6-7 ottobre 2021, in orario 18.30-21.30.

Il corso avrà un taglio pratico e interattivo e sarà strutturato nei seguenti moduli:

  • Competenze per diventare imprenditori (3 ore): le motivazioni per “fare impresa”, il problem solving strategico per risolvere i problemi e raggiungere gli obiettivi, le soft skills dell’imprenditore moderno e l’importanza delle competenze comunicative.
  • Validazione dell’idea e del modello di business (6 ore): presentazione dei metodi e degli strumenti innovativi di cui l’aspirante imprenditore può avvalersi per studiare e definire la tipologia di clientela, raggiungere il mercato e validare il modello di business individuato.
  • Pianificazione economico-finanziaria (6 ore): organizzazione e forme giuridiche d'impresa, elementi da tenere in considerazione nella stesura di un piano economico-finanziario, approfondimenti relativi al piano degli investimenti e delle fonti di finanziamento e al conto economico previsionale.
  • Strategie di marketing (6 ore): analisi del contesto di mercato, analisi delle esigenze della clientela, valutazione del proprio posizionamento di marketing, definizione delle leve operative di marketing.

La partecipazione al corso è gratuita. Le adesioni saranno accolte in ordine cronologico sino ad esaurimento dei posti disponibili (massimo 25 partecipanti).

Tutti i requisiti e le modalità di iscrizioni sono consultabili sul sito di Bergamo Sviluppo.

Per informazioni:

Bergamo Sviluppo
azienda speciale della Camera di commercio di Bergamo
referente iniziativa: Francesca Raso
tel. 035-3888 019 - email raso@bg.camcom.it
Ultima modifica: Giovedì 16 Settembre 2021