Creazione d'impresa

Creazione d'impresa

Creazione d'impresa

La Camera di commercio mette a disposizione strumenti che favoriscono la nascita di nuove imprese solide, fatte per durare

Chi non ha mai accarezzato il sogno di impiantare una propria attività autonoma e realizzare così un desiderio di indipendenza? Avere una buona idea o trovarsi di fronte all’occasione per partire è certamente molto importante, ma non è una condizione sufficiente per partire. Avviare un’impresa è una fase delicata da affrontare con preparazione, dato che in questo momento si giocano scelte importanti che possono determinare il successo o l’insuccesso del progetto imprenditoriale. L’improvvisazione non è ammessa: per avviare un’impresa servono competenze, preparazione e formazione e la Camera di commercio è presente per offrire consulenza a chi vuole mettersi in proprio.

Gli interrogativi che è necessario porsi riguardano innanzitutto come realizzare il progetto di impresa. In fase di impianto bisogna infatti affrontare scelte che riguardano la definizione del prodotto o del servizio da offrire sul mercato, l’individuazione dei potenziali clienti e la strategie di comunicazione con il pubblico. Ci sono poi aspetti legali e amministrativi, ovvero la scelta della forma giuridica più adatta, i regimi fiscali e gli adempimenti conseguenti a queste impostazioni. Stendere un’ipotesi di lavoro permetterà allora di giungere al cosiddetto piano d’impresa, un documento che aiuterà l’aspirante imprenditore a capire se il progetto ha la possibilità di generare un reddito nel medio-lungo termine. Individuare i costi di impianto e di esercizio servirà anche per quantificare le risorse necessarie e per sapere se occorreranno finanziamenti aggiuntivi oltre alle risorse proprie.

La Camera di commercio è un valido interlocutore per chi desidera avviare un’attività imprenditoriale perché offre, attraverso la sua azienda speciale Bergamo Sviluppo, una serie di servizi e progetti gratuiti destinati agli aspiranti imprenditori di tutte le età. Un primo aiuto concreto è fornito dal Punto nuova impresa. Gli esperti dello sportello sono a disposizione gratuita per aiutare gli aspiranti imprenditori a definire la propria idea imprenditoriale, proponendo anche servizi dedicati. Occorre solo fissare un appuntamento per ottenere informazioni di tipo normativo, burocratico, giuridico e fiscale, nonché notizie sulle agevolazioni disponibili per l'avvio e lo sviluppo d'impresa.

Se l’idea è da testare in ordine alle sue potenzialità, il mercato obiettivo e il modello d’impresa, lo sportello Punto nuova impresa potrà proporre all’aspirante imprenditore il servizio Step, un percorso di assistenza personalizzata per validare un progetto imprenditoriale attraverso strumenti e metodologie innovative derivanti dall’ecosistema startup. Se invece l’idea è già stata validata ed è necessario preparare un documento di presentazione anche di tipo economico-finanziario, il Punto nuova impresa può proporre di accedere al Laboratorio delle idee, un percorso di consulenza individuale per la redazione del piano d'impresa. 

Accanto a questi servizi di primo orientamento e informazione, Bergamo Sviluppo propone poi ogni anno, nell’ambito del progetto Logica, una serie di interventi formativi, di durata e livello di approfondimento diversi. Si va dal percorso in tre incontri "Mettersi in proprio", a corsi più strutturati in ambito di creazione e gestione di impresa che toccano temi come la gestione dell’immagine professionale, le tecniche di vendita, la presentazione dell’idea imprenditoriale, le metodologie per generare innovazione e altri ancora. Al livello più avanzato è previsto il percorso di alta formazione Start me up, che oltre a una corposa parte di formazione a tutto tondo, offre ore di consulenza individuale per sviluppare il progetto impresa. 

L’attività formativa non si rivolge solo agli aspiranti imprenditori, ma anche ai neo imprenditori e in generale a tutti gli interessati, perché formarsi è essenziale e accompagna l’imprenditore in ogni momento del ciclo di vita aziendale. Per questo durante l’anno il calendario dei seminari di approfondimento sui temi legati alla gestione aziendale è in costante aggiornamento.

Tra i servizi disponibili, ce n’è anche uno rivolto specificamente alle donne: è lo sportello d’orientamento Crisalide, che aiuta le asiranti imprenditrici a mettere a fuoco le proprie competenze oltre che le proprie attitudini professionali.

Se l’idea imprenditoriale è particolarmente innovativa, sia che appartenga all’ambito dei servizi o del manifatturiero, si può fare domanda per accedere all’Incubatore d’Impresa. Situato a Dalmine, all’interno del Point, Polo per l’innovazione tecnologica della provincia di Bergamo, l’incubatore è un ambiente che favorisce i contatti con aziende già attive al suo interno e le startup in fase di lancio sul mercato. Accompagnati da consulenti e formatori, questi imprenditori dell’innovazione potranno dare vita al proprio progetto, studiandolo nei dettagli per farlo partire nel modo più corretto.

Alla Camera di commercio 94.522 imprese registrate non bastano: lavoriamo per favorire la nascita di nuove imprese, ma con l’obiettivo che siano solide, nate per durare.