SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale

Il Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale di cittadini e imprese (SPID) è stato introdotto dall’articolo 17-ter del D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito dalla L. 9 agosto 2013, n. 98 (c.d. “Decreto del Fare”), apportando modifiche all'art. 64 del codice dell’amministrazione digitale. Il sistema Spid rappresenta, insieme alla Carta nazionale dei servizi (CNS) e alla carta d’identità elettronica (CIE), uno strumento di gestione dell’identità digitale che ha come obiettivo quello di favorire la diffusione dei servizi in rete e consentire ai cittadini e alle imprese di farsi riconoscere online dalla pubblica amministrazione o da qualsiasi altro fornitore di beni o servizi, attraverso l’uso di un codice identificativo univoco.

È possibile richiedere il rilascio delle credenziali Spid presso gli sportelli polifunzionali. Per accedere al servizio bisogna prenotare un appuntamento online. Per ulteriori informazioni riguardo allo Spid consultare il sito.

Contatti

Servizi innovativi

Unità organizzativa
Servizi innovativi
Responsabile
Elena Maffi
Indirizzo
largo Belotti, 16 - Bergamo (piano terra)
CAP
24121
Telefono
199 113 394 (*) - Centro di assistenza telefonica, orario: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00)
Fax
035 226023
Email
servizi.innovativi@bg.camcom.it
Orari

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.40.

Note

Attività: rilascia la firma digitale, le carte tachigrafiche e l'identità digitale Spid.

Attività sul sitoFirma digitale CNS | Carte tachigrafiche | Spid - Sistema Pubblico di Identità Digitale

Per verifiche P.A. telefonare al numero 06 648 929 00.

(*) Il costo della telefonata, da fisso a fisso, è di 0,1188 euro al minuto.

Ultima modifica: Mercoledì 8 Maggio 2019