Agenti di affari in mediazione

Supporto Specialistico Registro Imprese

Per la predisposizione delle pratiche puoi consultare il

SARI - Supporto Specialistico Registro Imprese

L'agente di affari in mediazione o, più semplicemente "mediatore", è colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza. Il mediatore va distinto dal mandatario a titolo oneroso che opera nel settore immobiliare, il quale riceve l'incarico da una sola parte, della quale tutela gli interessi e da cui è legittimato a ricevere la provvigione.

È possibile svolgere l'attività di mediazione in base alle seguenti categorie:

  • AGENTI IMMOBILIARI: gli agenti che svolgono attività di mediazione per la conclusione di affari relativi ad immobili ed aziende.
  • AGENTI MERCEOLOGICI: gli agenti che svolgono attività di mediazione per la conclusione di affari concernenti merci, derrate e bestiame.
  • AGENTI CON MANDATO A TITOLO ONEROSO: coloro che operano nel settore immobiliare per conto e su incarico di una sola parte dalla quale esclusivamente possono pretendere la provvigione.
  • AGENTI IN SERVIZI VARI: gli agenti che svolgono attività per la conclusione di affari relativi al settore dei servizi, nonché tutti gli altri agenti che non trovano collocazione in una delle altre sezioni.

Consulta:

Normativa

  • Legge 3 febbraio 1989, n. 39 "Disciplina della professione di mediatore" (come modificata dall'art. 18 della Legge 5 marzo 2001, n. 57)
  • D.M. 21 dicembre 1990 n. 452 "Norme di attuazione della Legge 3 febbraio 1989, n. 39"
  • D.M. 21 febbraio 1990, n. 300 "Regolamento sulle materie degli esami"
  • Legge 4 agosto 2006, n. 248 "Conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 4 luglio 2006, n. 223, recante disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all'evasione fiscale"
  • D.Lgs. 26 marzo 2010, n. 59 "Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno"
  • L. 30 luglio 2010, n. 122
  • Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 26 ottobre 2011 "Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA, dei soggetti esercitanti l'attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59."
  • Circolare n. 3662/c 10 ottobre 2013 del Ministero dello Sviluppo Economico (pdf)
Contatti

Albi ruoli e registri

Unità organizzativa
Albi ruoli e registri
Responsabile
Elena Maffi
Indirizzo
largo Belotti, 16 - Bergamo (piano terra)
CAP
24121
PEC
albi.ruoli@bg.legalmail.camcom.it
Orari

Da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.40. L'ufficio non effettua servizio di sportello per le seguenti attività: Agenti d'affari in mediazione; Agenti e rappresentanti di commercio; Spedizionieri.

Note

Attività: tiene il Registro informatico dei protesti, il Registro delle persone giuridiche, l'ex ruolo Agenti di commercio, l'ex ruolo Agenti di affari in mediazione, l'ex Elenco degli spedizionieri,  il Ruolo periti ed esperti,  il Ruolo conducenti, il Registro pile, il Registro apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), l'Albo regionale delle cooperative sociali.

Attività sul sito: Registro protesti | Altri registri

Ultima modifica: Venerdì 2 Agosto 2019