Premiati sei video-racconti realizzati dagli studenti sulle loro esperienze di alternanza scuola-lavoro

Giovedì 23 Maggio 2019

Premiati sei video-racconti realizzati dagli studenti sulle loro esperienze di alternanza scuola-lavoro

Il premio “Storie di alternanza” promosso dal sistema camerale sottolinea il ruolo che svolgono le Camere di commercio in questo ambito

Stamattina, nella sala Giunta della Camera di commercio di Bergamo, il segretario generale M. Paola Esposito e il direttore di Bergamo Sviluppo Cristiano Arrigoni, con Gisella Persico dell’Ufficio scolastico di Bergamo e i membri della commissione di valutazione, hanno consegnato i riconoscimenti agli istituti scolastici superiori provinciali vincitori del premio "Storie di alternanza”. L’iniziativa, promossa dalle Camere di commercio italiane, premia i migliori video-racconti realizzati da studenti e tutor degli istituti scolastici di secondo grado per raccontare i loro progetti di alternanza, evidenziando le competenze acquisite e il ruolo dei tutor. A Bergamo la partecipazione è stata elevata: sono pervenuti ben 23 video.

Per la categoria istituti tecnici e professionali, il primo premio di € 1.000 è andato al video “Project Work… a zero ore!” che racconta l’esperienza di alternanza scuola-lavoro realizzata da una classe dell’IPIA Pesenti di Bergamo, i quali si sono dedicati ad un progetto di revamping, ossia la ristrutturazione di una macchina per il riempimento di fusti. Questo video è stato premiato anche con una menzione speciale dalla commissione nazionale.

Il video “L’esperienza di Coop a sostegno di un’agricoltura di qualità” presentato da due classi dell’ISISS Cantoni di Treviglio ha vinto il secondo premio di € 800. Esso illustra la creazione simulata di due cooperative sociali che hanno avvicinato i giovani al lavoro imprenditoriale cooperativo per un progetto di agricoltura di qualità.

Terzo classificato con un premio di € 700 è il video “Alternanza... quando i libri prendono vita”. Esso presenta l’esperienza di alternanza scuola-lavoro di uno studente dell’ISIS Galli di Bergamo che copre l’arco temporale di tre anni raccontando un tirocinio in ambito assicurativo e di viaggi all’estero. Una menzione di merito è stata riconosciuta ai video “I have a dream: Europa” elaborato dall’ITCTS Vittorio Emanuele II di Bergamo e “Per noi che andiamo al… sodo!” dell’ISIS Einaudi di Dalmine.

Nella categoria licei il video vincitore del primo premio di € 1.000 è “PON 4427 – Exploro 4.0” presentato dal Liceo statale Galilei di Caravaggio, che racconta come gli studenti di sei classi abbiano creato, sulla piattaforma Izi.travel, micro percorsi turistici (Hi Bigi), fruibili sia via web sia tramite app, per la valorizzazione del territorio della Bassa Bergamasca.

Il secondo premio di € 800 è andato al video “DNA Barcoding: dall’estrazione del DNA a…”, che presenta l’esperienza di una classe del Liceo Don Milani di Romano di Lombardia i quali si sono impegnati a estrarre e analizzare il DNA di alcune specie vegetali presenti nella riserva naturale di Malpaga-Basella nel Parco del Serio ricavandone schede di botanica.

“Made in Ponte San Pietro”, realizzato dall’ISISS Maironi da Ponte di Presezzo, è stato premiato con € 700. Si tratta di un video di valorizzazione turistica della Chiesa Vecchia di Ponte San Pietro che custodisce un diorama presepistico di scultori da tutto il mondo.

Tutti i video sono visionabili in rete.

premiazione-storie.jpg

Ti potrebbe interessare...

Ultima modifica: Giovedì 23 Maggio 2019