Bando innovazione delle filiere di economia circolare 2022

Aperto
Scade
19/9/22 ore 16:00
ID
2022-20
Lunedì 20 Giugno 2022

Bando innovazione delle filiere di economia circolare 2022

Contributi a fondo perduto alle PMI per l’applicazione dei principi dell’economia circolare.

La Camera di Commercio di Bergamo, unitamente al sistema camerale lombardo e a Regione Lombardia, cofinanzia e promuove un bando finalizzato a favorire la transizione delle imprese minori verso modelli di economia circolare, la riqualificazione delle filiere e il loro riposizionamento competitivo attraverso il sostegno a progetti esecutivi che abbiano ad oggetto l’uso e il riuso di materiali riciclati, sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi (riducendo così la generazione di rifiuti e l’utilizzo di materie prime vergini), l'eco-design (incremento della durata di vita dei prodotti e il miglioramento del loro riutilizzo e della loro riciclabilità) e la riconversione della produzione finalizzata alla realizzazione di prototipi, nuovi materiali e componenti, anche in risposta alle nuove esigenze energetiche, per il clima e per la biodiversità.

Le micro, piccole e medie imprese, in forma singola o aggregata, possono candidare progetti che prevedano un investimento minimo di 40.000 euro.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili sostenute e può ammontare fino a un massimo di 120.000 euro per le aggregazioni o 100.000 euro per le imprese singole.

infografica
Infografica

Le domande possono essere inviate dalle ore 10.00 del 20 giugno alle ore 16:00 del 19 settembre 2022 tramite il portale Telemaco.

Il bando è scaricabile in calce. La modulistica, le istruzioni per presentare la domanda e tutta la documentazione del bando sono invece disponibili nella pagina dedicata del sito di Unioncamere Lombardia.

I riferimenti da contattare per eventuali chiarimenti sul testo o per assistenza tecnica sulla procedura telematica sono indicati all’art. D7 del bando.